Mercoledì, 04 Ottobre 2017 15:03

L’omaggio al cinema di Marco Ferreri chiude la terza edizione di Presente Italiano

Una scena del film "Cuori puri" Una scena del film "Cuori puri"

Pistoia – Domani, giovedì 5 ottobre, è in programma la giornata conclusiva di Presente Italiano con un tributo a Marco Ferreri.

La terza edizione del festival si chiuderà con un omaggio al cinema del regista, produttore, attore e scenografo milanese, autore di opere fondamentali per la storia del cinema italiano come “La grande abbuffata” e “Dillinger è morto”.

Appuntamento alle 21.30 al cinema Globo (via dei Buti 1), per una proiezione a ingresso gratuito di “La donna scimmia” (Italia/Francia, 1964, 84’), feroce apologo sulla mostruosità dell’istituzione familiare con Ugo Tognazzi nel ruolo del protagonista, nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna. Antonio Focaccia (Tognazzi) scopre in un monastero una donna interamente ricoperta di peli e la sposa per poterla esibire come fenomeno da baraccone. In occasione di una tournée parigina i due però si innamorano davvero, e quando la donna resta incinta Antonio accondiscende al suo desiderio di avere il bambino. Per evitare lo scandalo, la censura fece uscire il film senza il finale: dopo la morte di Maria, Antonio si fa consegnare i corpi imbalsamati di moglie e figlio per continuare a esibirli.

In apertura di serata, alle 21.00, sarà annunciata la pellicola vincitrice della sezione competitiva del festival.

Le proiezioni della giornata partiranno alle 18.15 al cinema Globo con “Cuori puri” (Italia, 2017, 115’), il film di Roberto De Paolis presentato quest’anno a Cannes. Agnese e Stefano sono molto diversi. Lei, 17 anni, vive sola con una madre dura e devota, frequenta la chiesa e sta per compiere una promessa di castità fino al matrimonio. Lui, 25 anni, è un ragazzo violento e dal passato difficile che lavora come custode in un parcheggio di macchine che confina con un grande campo rom. Quando si incontrano nasce un sentimento vero, fatto di momenti rubati e di reciproco aiuto. Il desiderio l'uno dell'altra cresce sempre di più, fino a quando Agnese, convinta di aver tradito i suoi ideali, prende una decisione estrema nella speranza di poter cancellare il peccato commesso.

 

Articoli correlati (da tag)

Liberamente