Speciali Reportcult: PISTOIA BLUES | PRESENTE ITALIANO


 
 

Martedì, 21 Luglio 2020 12:29

Pistoia Blues Around, nuove date con Calibro 35 e Marlene Kuntz

I Marlene Kuntz in concerto e un momento della presentazione delle nuove date del Pistoia Blues Around I Marlene Kuntz in concerto e un momento della presentazione delle nuove date del Pistoia Blues Around

di Andrea Capecchi

Pistoia – Il Blues Around “raddoppia” e presenta tre nuove date con Calibro 35, Marlene Kuntz e Way to Blue.

Si definisce ulteriormente la rassegna "Blues Around" che animerà l'estate pistoiese con un programma di eventi sempre più corposo. Dopo la partenza dei concerti in Piazza Duomo con il successo dei Bud Spencer Blues Explosion sabato scorso, il prossimo show sarà con Edoardo Bennato (26 luglio) a cui seguiranno i concerti di Eugenio in Via di Gioia (30 luglio), Alex Britti (31 luglio) e Negrita acoustic trio (1 agosto).

Nel frattempo l'organizzazione, preso atto della defezione di Raphael Gualazzi (per lui un intervento chirurgico per il quale ha dovuto annullare la prima parte del tour estivo), ha confermato, sempre in data 6 agosto, la band dei Calibro 35, particolare progetto musicale dedicato alle colonne sonore italiane degli anni Sessanta e Settanta. Il concerto diventa ad ingresso libero con la prenotazione consigliata.

I Calibro 35 sono una superband dell'alternative italiano formata da Enrico Gabrielli (Afterhours,Mariposa, Vinicio Capossela) alle tastiere e ai fiati, Massimo Martellotta (Steward Copeland, Eugenio Finardi) alla chitarra, Fabio Rondanini (Cristina Donà, Niccolò Fabi) alla batteria e LucaCavina al basso coadiuvati dalla produzione di Tommaso Colliva (Muse). Non mancheranno in scaletta i tributi al grande Ennio Morricone recentemente scomparso, oltre a brani di Luis Bacalov e Armando Trovajoli. L'ultimo loro lavoro è "Momentum".

Il 19 settembre alla Fortezza di S.Barbara si terrà il concerto dei Marlene Kuntz: la band  guidata da Cristiano Godano (voce, chitarra), Riccardo Tesio (chitarra) e Luca Bergia (batteria) coadiuvati più recentemente da Luca Saporiti (basso) ed il polistrumentista Davide Arneodo, terranno pochissimi concerti estivi intitolati "Andrà tutto bene?". La band ha da pochi giorni pubblicato il doppio album live celebrativo "302010 mk2 live". Bigliettin in vendita su TicketOne a partire da venerdì 24 luglio, prezzo 18 euro + diritti di prevendita

Il 20 settembre andrà in scena un evento speciale, un vero e proprio tributo ad un grandissimo della musica internazionale, Nick Drake. Uno spettacolo emozionante in cui gli immortali capolavori di Nick Drake rivivono sul palco per mano di due protagonisti della musica Italiana: Rodrigo D'Erasmo, polistrumentista, produttore, arrangiatore e membro degli Afterhours e Roberto Angelini, cantautore e musicista (tra gli altri) di Niccolò Fabi. Un concerto intimo, delicato in cui suoni e immagini si fondono per creare atmosfere emozionanti, per ricordare e celebrare un mito. Ingresso libero con la prenotazione consigliata, sede del concerto ancora da confermare.

115962266 2668346576600560 4187035873616114389 n

“Rinnoviamo l’augurio di un’esperienza positiva per l’estate pistoiese – hanno dichiarato gli organizzatori – Blues Aroud vuole dare vita a un festival diffuso che abbraccia vari luoghi storici della città e con un calendario che si dilata per tre mesi, da luglio a settembre. È un’idea nata di una fase di emergenza e con tempi molto stretti, per cercare di dare a Pistoia un’immagine di riapertura diffusa dopo il periodo di confinamento forzato, e offrire al pubblico pistoiese un’estate di concerti ed eventi musicali, che non facciano rimpiangere il Pistoia Blues, rimandato al prossimo anno. Blues Around è una manifestazione che gira attraverso la città e mira a dare spazio, oltre ai grandi nomi italiani in cartellone, anche agli artisti emergenti e del territorio, che con l’occasione presenteranno al pubblico i loro ultimi lavori”.

“La prima serata in Piazza Duomo, nonostante la versione ridotta del palco e l’obbligo dei posti a sedere distanziati, nel rispetto delle normative sanitarie – ha aggiunto Giovanni Tafuro – ha registrato un grande quanto inaspettato successo, che ha contagiato anche le vie del centro e gli altri luoghi dove si sono tenuti gli eventi collaterali del festival. C’è stato un grande entusiasmo da parte del pubblico, giunto da tutta la Toscana, a cui ha fatto eco la voglia manifestata dagli artisti di tornare sul palco a suonare e a esibirsi dal vivo, recuperando così quel contatto fisico che è l’essenza della musica. La scelta di puntare su artisti e gruppi italiani è stata motivata dalle difficoltà logistiche e dai tempi stretti per coinvolgere artisti stranieri, ma questo ci ha dato la possibilità di valorizzare la nostra musica e di proporre all’attenzione del pubblico la musica d’autore italiana che si intreccia e dialoga con l’anima blues di Pistoia”.

La rassegna Pistoia Blues Around è organizzata da Comune di Pistoia e Associazione BluesIn con il sostegno di ChiantiBanca.

 

 

Articoli correlati (da tag)